fotovoltaico

Nota Redazionale 28/01/2021

Come noto, l’art. 42 del d.lgs. 28/2011 disciplina il potere di accertamento e controllo del GSE, stabilendo che l’erogazione degli incentivi, nel settore elettrico e termico, è subordinata alla verifica dei dati forniti dai soggetti responsabili dell’impianto che richiedono tali benefici. Ove da tali controlli vengano riscontrate delle violazioni rilevanti, il GSE può disporre il [Leggi tutto]

Nota Redazionale 30/11/2020

Con la sentenza n. 721 del 16 novembre 2020, il Tar Basilicata ha tracciato le coordinate ermeneutiche da seguire nell’applicazione delle limitazioni e/o divieti regionali all’insediamento di impianti da energie rinnovabili, richiamando l’Amministrazione procedente alla doverosa coerenza con il principio – di matrice europea e costituzionale – di massima diffusione delle fonti rinnovabili. La controversia [Leggi tutto]

Nota Redazionale 30/11/2020

Con la sentenza n. 7052 del 16 novembre 2020, il Consiglio di Stato si è pronunciato sul delicato tema degli effetti delle sopravvenienze – giuridiche e fattuali – sulle situazioni giuridiche dedotte in giudizio, con particolare riferimento, nel caso di specie, alle sopravvenienze che possano emergere tra il momento della conclusione della Conferenza di servizi [Leggi tutto]

Nota Redazionale 28/09/2020

L’abrogazione dell’art. 10, comma 3-ter del d.l. n. 34/2019 – che disciplinava la cessione della detrazione IRPEF spettante per il c.d. ecobonus – a far data dal °1 gennaio 2020, non impedisce all’impresa cessionaria di utilizzare in compensazione i crediti d’imposta maturati in relazione alle spese effettivamente sostenute nel 2019 o trasferirli ai propri fornitori [Leggi tutto]

Chiara Todini 25/07/2020

Di recente si è consolidato un trend giurisprudenziale che nega l’applicazione dell’aliquota agevolata al 10% all’importazione di pannelli fotovoltaici, ritenendo che i medesimi, singolarmente considerati, non ricadano nell’ambito del punto 127-quinquies della tabella A, parte III, allegata al D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633. Detta disposizione assoggetta per l’appunto ad aliquota IVA del 10% gli [Leggi tutto]

Nota Redazionale 25/07/2020

L’acquisto e installazione di una colonnina di ricarica per veicoli elettrici destinata ad uso privato non può, di per sé, beneficiare dell’applicazione dell’aliquota IVA pari al 10 per cento prevista per le “opere di urbanizzazione”. Tuttavia, se la colonnina di ricarica è acquistata ed installata unitamente ad un impianto fotovoltaico, in modo che le due [Leggi tutto]

Nota Redazionale 30/06/2020

Oltre all’innalzamento al 110% della percentuale di detrazione applicabile a determinati interventi di riqualificazione energetica e agli interventi antisismici (cfr. altro contributo su questo sito), il legislatore ha ampliato, in via sperimentale, le modalità di utilizzo delle agevolazioni fiscali in tema di ristrutturazioni edilizie, introducendo la possibilità per il contribuente di optare, in luogo dell’utilizzo [Leggi tutto]

Valeria Vasta 28/05/2020

Con l’ordinanza del 5 marzo 2020, n. 6214, la Corte di Cassazione ha stabilito che un impianto fotovoltaico acquistato dalla società di leasing prima della sua ultimazione per essere concesso in locazione finanziaria non possa essere qualificato come un immobile ancora “in corso di costruzione”, in quanto la sua predestinazione al leasing ne implica la [Leggi tutto]

Nota Redazionale 28/04/2020

Il Gestore dei Servizi Energetici – GSE S.p.A., come da informative pubblicate sul proprio sito istituzionale il 6 aprile u.s. (reperibili qui e qui), ha aggiornato le modalità operative attraverso cui i titolari di impianti fotovoltaici con moduli non certificati – o con certificazione non conforme alla normativa di riferimento – possono presentare le istanze [Leggi tutto]

Valeria Vasta 27/04/2020

Attraverso la sentenza n. 125/23/20 del 16 gennaio 2020, la Commissione Tributaria Provinciale di Milano ha sancito la rilevanza ai fini IMU degli impianti fotovoltaici presenti sui tetti dei fabbricati, anche in assenza della loro iscrizione in catasto nell’anno in cui viene contestato l’omesso pagamento dell’imposta da parte dell’Ente impositore. La pronuncia muove le premesse [Leggi tutto]