Ricerca avanzata

Cerca per:

Seleziona l'autore:

Come noto, l’immissione in consumo di un prodotto sottoposto ad accisa determina l’esigibilità del tributo, e l’art. 7, par. 4, della direttiva 2008/118/CE del Consiglio del 16 dicembre 2008, relativa al regime generale delle accise, stabilisce che “La distruzione totale o la perdita irrimediabile dei prodotti sottoposti ad accisa in regime di sospensione dall’accisa per [Leggi tutto]

Anna Diana 27/05/2024

Il mondo dei bonus edilizi è stato scosso, ancora una volta, da modifiche normative dirompenti, destinate inevitabilmente a mettere una pietra tombale sulle agevolazioni fiscali legate al c.d. Superbonus. Infatti, con il d.l. n. 39, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 29 marzo 2023, definitivamente approvato dai due rami del Parlamento a seguito del voto di [Leggi tutto]

Con la circolare n. 8 del 28 marzo 2024 l’Agenzia delle Dogane ha fornito alcuni chiarimenti operativi sulla compilazione delle dichiarazioni annuali per il gas naturale e per l’energia elettrica da presentare con riferimento all’anno d’imposta 2023. In particolare, l’Agenzia ha dapprima chiarito che nell’“Elenco Propri Fornitori e Clienti”, il venditore deve indicare, distintamente: ciascuno [Leggi tutto]

Il decreto Agevolazioni fiscali DL n. 39/2024, attualmente in fase di conversione, ha introdotto nuovi adempimenti per i cantieri Superbonus, restringendo ancor di più l’ambito di applicazione di una misura già fortemente compressa dalle ultime decisioni Governative. Con l’introduzione di tale decreto, la lunga lista di adempimenti necessari per l’esecuzione degli interventi che danno diritto [Leggi tutto]

Nell’iter di conversione[1] del D.L. 39/2024, che dovrà essere convertito in legge entro il prossimo 28 maggio, il Governo ha presentato un emendamento che introduce un nuovo articolo 4-bis che contiene al suo interno alcuni commi – specificatamente dal 4 al 7 – che a seconda dei casi diluiscono ovvero confermano la tempistica di fruizione [Leggi tutto]

Il legislatore ha introdotto nel nostro ordinamento, tramite l’art. 38 del D.L. n. 19/2024, un nuovo credito d’imposta in materia energetica, il c.d. “credito transizione 5.0”, la cui finalità consiste nel voler incentivare la transazione energetica e digitale nel nostro Stato che, com’è noto, costituisce uno degli obiettivi principali del PNRR. Invero, in una nota [Leggi tutto]

Il 16 maggio 2024 il Senato ha approvato la legge di conversione[1] del Decreto – Legge 39/2024 (definito emblematicamente “Decreto taglia crediti”), con 101 voti favorevoli e 64 contrari. All’articolo 2[2] del sopracitato Decreto è stata confermata da Palazzo Madama la previsione concernente l’eliminazione della possibilità di comunicazione tardiva della cessione del credito e dello [Leggi tutto]

È stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea, Serie L dell’8 maggio 2024, la Direttiva UE 2024/1275, meglio conosciuta come “Direttiva case green”, che fa parte dell’ambizioso pacchetto di riforme “Fit for 55”, il quale mira al raggiungimento della totale decarbonizzazione dell’area UE entro il 2050. Preme, in primo luogo, analizzare gli obiettivi che la [Leggi tutto]

Lo scorso 15 maggio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n. 112, il Decreto legge n. 63 del 15 maggio 2024, recante “Disposizioni urgenti per le imprese agricole, della pesca e dell’acquacoltura, nonché per le imprese di interesse strategico nazionale”, meglio noto come DL “agricoltura”. Una delle previsioni più rilevanti del Decreto in [Leggi tutto]

Lo scorso 9 aprile, il Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia, Lecce, Sezione Seconda, ha emesso una sentenza, la 588/2024, concernente il silenzio-inadempimento del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica in relazione a una richiesta di valutazione di impatto ambientale (VIA) presentata da una Srl. Di seguito un breve riassunto del contesto fattuale. La Società [Leggi tutto]