Livia Salvini 21/01/2024

Le ordinanze, pubblicate lunedì scorso, con le quali il Tar Lazio ha rimesso alla Corte Costituzionale, sotto numerosi profili, il contributo di solidarietà 2023 sugli extraprofitti del settore energetico (i cui contenuti sono già stati ampiamente illustrati sul Sole24ore del giorno successivo), insieme a quelle, di pochi mesi fa, delle Corti di giustizia tributaria di [Leggi tutto]

Carolina Lombardozzi 21/01/2024

1. Con la circolare del 20 dicembre 2023 n. 31, Assonime ha analizzato le disposizioni chiamate a disciplinare le prime applicazioni del CBAM di cui si era discusso anche su questo sito [1]. In particolare, la circolare ha illustrato il meccanismo di adeguamento del carbonio alle frontiere soffermandosi, da un lato, sull’esame degli obblighi di [Leggi tutto]

Edoardo Alessandrini 21/01/2024

Il rimborso che il dipendente percepisce da parte del proprio datore di lavoro per le spese di acquisto di energia elettrica finalizzata alla ricarica dell’autoveicolo elettrico o ibrido aziendale assegnato in uso promiscuo, nonché per le spese eventualmente sostenute per l’installazione delle infrastrutture (wallbox, colonnine di ricarica e contatore defalco) presso la propria abitazione, non [Leggi tutto]

Anna Diana 21/01/2024

Il dies a quo da cui calcolare il termine di 90 giorni previsto per la trasmissione all’ENEA dei dati relativi agli interventi di efficientamento energetico decorre dalla data risultante dalle comunicazioni richieste dalla normativa urbanistica e dai regolamenti edilizi vigenti. Non rileva, per contro, la data di pagamento delle singole fatture dei fornitori che hanno [Leggi tutto]

Nota Redazionale 21/01/2024

Lo scorso 15 dicembre 2023, con la risposta ad interpello n. 477, l’Agenzia delle Entrate ha fornito utili chiarimenti in merito alla deducibilità/detraibilità delle spese sostenute per alimentare l’auto elettrica, affermando, in particolar modo, che, la detrazione diventa parziale qualora l’acquisto sia collegato ad operazioni non soggette ad IVA. In buona sostanza, la norma di [Leggi tutto]

Nota Redazionale 21/01/2024

L’argomento della compensazione dei crediti da bonus edilizi non è nuovo così come si evince dagli specifici interpelli e relative soluzioni formulate dall’Agenzia delle Entrate nell’ultimo triennio e di seguito riportati: Risposta n.1/2020: con cui è stata confermata la possibilità di compensare crediti derivanti da interventi di “efficienza energetica” (ex art. 14, comma 3.1, D.L. [Leggi tutto]

Nota Redazionale 21/01/2024

Com’è noto, con l’art. 6 del d.l. n. 511/1988 recante “Disposizioni urgenti in materia di finanza regionale e locale” veniva istituiva un’addizionale all’accisa sull’energia elettrica. Tale disposizione è stata successivamente abrogata dall’art. 4 del d.lgs. n. 48/2010, con effetto a partire dal primo aprile del medesimo anno. È bene ricordare che l’abrogazione in parola si [Leggi tutto]

Nota Redazionale 16/01/2024

Quattordici società operanti nei settori della produzione e vendita di energia elettrica da fonti rinnovabili e tre società operanti nel settore energetico – assistite dal nostro Studio in codifesa con primari studi specializzati in diritto amministrativo – hanno ottenuto dal TAR Lazio la prima rimessione alla Corte Costituzionale della questione di legittimità del “nuovo” contributo [Leggi tutto]

     Corso executive online dedicato agli operatori del settore
Comunità energetiche rinnovabili: aspetti regolamentari e fiscali
Il corso si propone di approfondire, con solido approccio multidisciplinare, gli aspetti giuridici, finanziari, sociali ed operativi della realizzazione delle Comunità Energetiche Rinnovabili (CER), anche in confronto con altre forme di aggregazioni. Il tema si rivela di grande complessità, attualità ed interesse, considerando le variegate forme di incentivazione pubblica, l’inquadramento nel più vasto fenomeno della transizione energetica, la partecipazione di Enti locali e imprese energetiche e, non da ultimo, la loro rilevante valenza sociale.