Livia Salvini 13/09/2022

A fronte di un dettato normativo chiaro, che delimita l’applicazione del contributo straordinario sugli extraprofitti del settore energetico alle attività svolte nel territorio dello Stato, reiterate e contrastanti interpretazioni dell’Agenzia delle Entrate rendono opportune alcune considerazioni di carattere sistematico. L’art. 37, comma 1, d.l. 21/2022 individua, quali soggetti passivi del contributo straordinario, i “soggetti che [Leggi tutto]

Chiara Todini 13/09/2022

Come già illustrato in un precedente articolo su questo sito, il 27 giugno scorso il MITE ha pubblicato le linee guida in tema di agrivoltaico: si tratta di un documento programmatico che, in aiuto all’attuazione del PNRR, traccia un quadro generale sulla produttività agricola, sui costi energetici e sulla produzione di energia elettrica da fotovoltaico, in [Leggi tutto]

Carolina Lombardozzi 13/09/2022

Con la risposta a interpello n. 358 dell’1 luglio 2022, l’Agenzia delle Entrate ha sottolineato che il riversamento del credito ottenuto a fronte dell’effettuazione di interventi di recupero del patrimonio edilizio è consentito solo se il credito è stato fruito irregolarmente e non anche in caso di ripensamento, per mere ragioni di opportunità, delle scelte [Leggi tutto]

Federico Anderloni 13/09/2022

La Suprema Corte di Cassazione – attraverso l’articolata sentenza n. 19338 del 16 giugno 2022  si è nuovamente occupata della questione riguardante la cumulabilità fra l’indennità di mora di cui all’art. 3, comma 4, D.lgs. 26 ottobre 1995, n. 504 (il “TUA”) – da un lato – e la sanzione amministrativa da omesso versamento d’imposta [Leggi tutto]

Sarah Supino 13/09/2022

1. – L’imposta straordinaria sui sovraprofitti del settore energetico, introdotta in Italia dall’art. 37 del d.l. n. 21/2022, non è un unicum nel panorama europeo. La crisi russo-ucraina ha avuto impatti devastanti sugli approvvigionamenti di risorse energetiche in tutto il vecchio continente, determinando un correlativo incremento dei prezzi dell’energia che ha spinto molti governi ad adoperarsi [Leggi tutto]

Antonio Stragapede 13/09/2022

Negli ultimi anni, il legislatore è più volte intervenuto introducendo diverse tipologie di “bonus fiscali” – generalmente rappresentati da crediti d’imposta, detrazioni e contributi – al fine di sostenere le imprese in difficoltà e dare impulso alla ripresa economica del Paese. Tuttavia, sin da subito sono state sollevate perplessità in merito al trattamento contabile da [Leggi tutto]

Nota Redazionale 13/09/2022

Nuovamente modificata la disciplina dell’art. 121 del DL 34/2020, riguardante la cessione del credito relativo alla detrazione edilizia o per lo sconto sul corrispettivo. Il 7 luglio 2022 il DL 50/2022 (decreto c.d. “Aiuti”) ha ottenuto la fiducia della Camera, stabilendo per le persone fisiche la proroga di tre mesi del termine entro cui effettuare [Leggi tutto]

Nota Redazionale 13/09/2022

Chi intende avvalersi delle detrazioni edilizie per interventi di riqualificazione energetica è tenuto, tra l’altro, a trasmettere telematicamente all’ENEA entro 90 giorni dalla fine dei lavori un’apposita comunicazione contenente una scheda descrittiva degli interventi realizzati (art. 6, comma 1, lett. g), del DM 6.8.2020, “Requisiti”). In caso di omesso/tardivo invio della comunicazione all’ENEA nei termini [Leggi tutto]

Nota Redazionale 13/09/2022

Con circolare 11 luglio 2022, n. 25/E l’Agenzia delle Entrate ha fornito ulteriori chiarimenti in merito alle molteplici misure adottate dal legislatore per contenere gli effetti degli aumenti dei prezzi dell’energia elettrica e del gas naturale mediante il riconoscimento di contributi, sotto forma di crediti d’imposta, a parziale compensazione delle spese sostenute per l’acquisto dell’energia [Leggi tutto]

Nota Redazionale 13/09/2022

Ai fini del riconoscimento dei bonus edilizi di cui agli artt. 119 e 121 del Decreto Rilancio, l’art. 10-bis del d.l. n. 21/2022 (c.d. Decreto Ucraina) stabilisce che dal 1° gennaio 2023 al 30 giugno 2023, i lavori di importo superiore a € 516.000,00 devono essere affidati: – a imprese (o a imprese subappaltatrici) che [Leggi tutto]

     A cura di Livia Salvini e Fabio Cagnola, AA. VV.
Manuale professionale di diritto penale tributario
Imposte sui redditi - IVA - Accise - Autoriciclaggio - 231 fiscale
II edizione 2022

Il primo manuale professionale di diritto penale tributario: ciascun argomento è affrontato "a quattro mani" da professionisti dei settori penale e tributario, per offrire soluzioni concrete senza trascurare l'approccio scientifico-sistematico. Particolare attenzione è dedicata ai reati in materia di accise.
pp. 1104, ISBN 9788875245160 - Giappichelli Editore