Necessaria la titolarità del permesso a realizzare l’impianto energetico per accedere agli incentivi

Tar Lazio, Roma, sez. III ter, sentenza n. 12353 del 28 ottobre 2019
09/12/2019
image_pdfimage_print

Il Tar Lazio, con la sentenza n. 12353 del 28 ottobre 2019, ha chiarito che, ai fini dell’ottenimento degli incentivi per la produzione di energia da fonti rinnovabili, è indispensabile che il soggetto responsabile di un’iniziativa (colui che richiede l’incentivo al GSE) corrisponda con il titolare del provvedimento autorizzatorio.
In sintesi, non è ammesso il disallineamento tra la titolarità del permesso a realizzare l’impianto energetico e l’assunzione della “responsabilità” dell’esercizio dello stesso al fine dell’accesso agli incentivi.
Ciò non toglie che sono comunque possibili, in linea di principio, fenomeni di circolazione dei titoli autorizzatori, ferma restando però la necessità della voltura.

Ti può interessare anche: