Incentivi all’ammodernamento delle colonne montanti vetuste di condomini

ARERA, Delibera 12 novembre 2019, n. 467/2019/R/eel
02/12/2019
image_pdfimage_print

Con la Delibera del 12 novembre 2019, n. 467/2019/R/eel, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente – ARERA ha avviato una regolazione sperimentale finalizzata ad incentivare l’ammodernamento delle colonne montanti vetuste all’interno dei condomini.

Nella sostanza, si tratta degli interventi su quella che, ai sensi del Testo Integrato delle Regolazione output-based dei Servizi di Distribuzione e Misura dell’energia elettrica (TIQE), viene definita

“la linea in sviluppo prevalentemente verticale facente parte di una rete di distribuzione di energia elettrica che attraversa parti condominiali al fine di raggiungere i punti di connessione, in stabili con misuratori di energia elettrica non collocati in vani centralizzati”,

ossia i cavi che giungono fino ai contatori elettrici dei singoli appartamenti, e dove per ammodernamento si intende il rinnovo delle opere elettriche e, limitatamente alle attività strettamente correlate, le opere edili, anche di ripristino (opere murarie o cavidotti esterni al muro).

Le misure introdotte mirano principalmente a facilitare gli accordi tra gli amministratori di condominio e i distributori di energia elettrica per la realizzazione degli interventi sugli impianti più vecchi, che pongono problemi di sicurezza – basti pensare al degrado dell’isolamento dei conduttori – e spesso non sono in grado di sostenere i carichi elettrici attuali.

Sono inoltre previsti contributi economici a copertura dei costi sostenuti dai condomini per i lavori edili. Gli importi sono differenziati in relazione al tipo di finitura presente ed prevedono una maggiorazione se in occasione dei lavori vengono anche centralizzati i misuratori.

La fase sperimentale dell’intervento durerà tre anni, dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2022, e riguarderà, in particolare, gli impianti realizzati prima del 1970 o nella fascia tra il 1970 e il 1985 se ritenuti critici.

Ti può interessare anche: