dazi doganali

Anna Diana 28/05/2020

Con l’ordinanza n. 2454 del 4 febbraio 2020, la Cassazione ha ribadito il principio di diritto secondo cui il soggetto passivo del debito doganale è soltanto l’importatore, mentre lo spedizioniere, pur essendo dalla legge chiamato in solido al pagamento del debito tributario, opera in qualità di suo mandatario. Pertanto, l’importatore-proprietario delle merci non ha diritto [Leggi tutto]

Nota Redazionale 25/05/2020

Il decreto “Cura Italia” (DL 18/2020), all’art. 67, comma 1, prevede la sospensione, dall’8 marzo 2020 al 31 maggio 2020, dei termini relativi alle attività di liquidazione, controllo, accertamento, riscossione e contenzioso, da parte degli uffici degli enti impositori. Tale norma di portata generale ha ricompreso anche i tributi disciplinati dal Testo Unico delle Accise [Leggi tutto]

Federico Anderloni 27/04/2020

Il rappresentante indiretto risponde in solido con l’importatore per i dazi evasi a seguito della presentazione in dogana di una dichiarazione affetta da errori materiali che hanno impedito il regolare assolvimento dell’obbligazione d’imposta: questo il principio ribadito dalla Suprema Corte attraverso la recente ordinanza n. 34644 del 30 dicembre 2019. Di agevole lettura i fatti [Leggi tutto]