Ecobonus

Nota Redazionale 30/06/2020

Con le risposte agli interpelli nn. 138 e 139 del 22 maggio 2020, l’Agenzia delle Entrate ha fornito importanti chiarimenti in tema di detrazione per interventi finalizzati congiuntamente alla riduzione del rischio sismico e alla riqualificazione energetica. Più in dettaglio, nel caso prospettato con la risposta n. 138 l’istante, proprietaria per la quota di ½ [Leggi tutto]

Nota Redazionale 30/06/2020

Il credito corrispondente alla detrazione prevista per gli interventi di riqualificazione energetica e per gli interventi “congiunti” di riduzione del rischio sismico e di riqualificazione energetica previsti dall’art. 14, commi 2-quater e 2-quater.1 del d.l. n. 63/2013, che sia già stato oggetto di cessione, può essere nuovamente ceduto dal cessionario (i) anche per la sola [Leggi tutto]

Nota Redazionale 30/06/2020

Tra le principali misure fiscali agevolative introdotte dal d.l. 19 maggio 2020, n. 34 (c.d. Decreto «Rilancio»), il legislatore ha previsto, all’art. 119, l’innalzamento al 110% delle detrazioni fiscali già esistenti per taluni specifici interventi di riqualificazione energetica (“ecobonus”) e per gli interventi antisismici (“sismabonus”), nonché – a certe condizioni – per gli interventi di [Leggi tutto]

Nota Redazionale 30/06/2020

Oltre all’innalzamento al 110% della percentuale di detrazione applicabile a determinati interventi di riqualificazione energetica e agli interventi antisismici (cfr. altro contributo su questo sito), il legislatore ha ampliato, in via sperimentale, le modalità di utilizzo delle agevolazioni fiscali in tema di ristrutturazioni edilizie, introducendo la possibilità per il contribuente di optare, in luogo dell’utilizzo [Leggi tutto]

Nota Redazionale 27/05/2020

Il credito corrispondente alla detrazione prevista dall’art. dall’art. 1, commi da 344 a 349 della l. n. 296/2006 per interventi di riqualificazione energetica degli edifici esistenti (c.d. “ecobonus”) può essere ceduto a soggetti diversi dai “fornitori che hanno effettuato gli interventi”, “semprechè collegati al rapporto che ha dato origine alla detrazione”. Con la risposta n. [Leggi tutto]

Nota Redazionale 27/04/2020

Dal 25 marzo 2020 è operativo il nuovo sito – raggiungibile all’indirizzo www.efficienzaenergetica.enea.it/detrazioni-fiscali – attraverso cui i contribuenti possono trasmettere all’ENEA i dati relativi agli interventi di riqualificazione energetica realizzati e ultimati nel 2020 che beneficiano delle detrazioni fiscali previste dell’Ecobonus e/o dal Bonus Casa. Il sito si compone di due distinte sezioni da utilizzare [Leggi tutto]

Chiara Todini 26/03/2020

L’art. 10 del Decreto Crescita, rubricato “Modifiche alla disciplina degli incentivi per gli interventi di efficienza energetica e di rischio sismico”, ha introdotto il comma 3.1 all’art. 14 del DL. n. 63/2013 convertito con modificazioni in L. n. 90/2013, cd. Ecobonus. Nello specifico la norma dispone che: “Per gli interventi di efficienza energetica di cui [Leggi tutto]

Giulia Trasmondi 26/03/2020

Nel valutare la convenienza dell’opzione per l’applicazione del c.d. regime forfetario (art. 1, commi da 54 a 89, legge 23 dicembre 2014, n. 190 e ss. mm.) occorre considerare anche la possibilità di perdere il beneficio eventualmente spettante per gli interventi di recupero edilizio e di riqualificazione energetica di cui all’art. 16-bis del TUIR. La [Leggi tutto]

Nota Redazionale 25/02/2020

In una recente risposta (inedita) ad istanza di interpello (n. 956-1441/2019), ampiamente commentata dalla stampa specializzata, l’Agenzia delle Entrate ha ribadito la fruibilità della detrazione per le spese di riqualificazione energetica (di cui alla l. n. 296 del 2006, art. 1, commi 344 ss. e al D.M. del 19 febbraio 2007, c.d. ecobonus) e per [Leggi tutto]

Nota Redazionale 17/11/2019

Con le risposte ad interpelli nn. 247 e 249 del 16 luglio 2019, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla (im)possibilità di cedere la detrazione spettante per i lavori di riqualificazione energetica e per quelli antisismici a società o subappaltatrici di titolarità dei soggetti che hanno eseguito gli interventi. In dettaglio, nell’interpello di [Leggi tutto]