Carolina Lombardozzi 22/03/2024

1. Come noto, la produzione di energia da fonti rinnovabili è da tempo oggetto di particolari forme di incentivazione che possono assumere (e nel corso degli anni hanno assunto) natura e configurazioni diverse. In proposito vale ricordare che l’art. 2, comma 150, della L. 24.12.2007 n. 244 (Finanziaria 2008) aveva demandato ad un successivo decreto [Leggi tutto]

Valeria Vasta 22/03/2024

Attraverso il Decreto Ministeriale pubblicato dal Ministero dell’Ambiente della Sicurezza Energetica il 13 febbraio 2024, il Governo torna a manifestare, ancora una volta, la propria tendenza a promuovere l’adozione – e la diffusione – di soluzioni alternative a basso impatto ambientale per la produzione di energia “pulita”, sfruttando l’attività agricola. In linea, quindi, con una [Leggi tutto]

Edoardo Alessandrini 22/03/2024

La nascita e lo sviluppo delle Comunità energetiche rinnovabili e dell’autoconsumo diffuso cominciano finalmente a trovare una dimensione compiuta grazie alla pubblicazione, il 23 gennaio 2024, da parte del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza (di seguito MASE) del DM 7.12.2023 n. 414 (di seguito, per brevità, Decreto CACER) e delle regole operative pubblicate dal GSE [Leggi tutto]

Anna Diana 22/03/2024

Con la sentenza 2 novembre 2023, n. 1080, prima pronuncia in tema di perdita delle agevolazioni fiscali di cui al d.l. n. 34/2020 per fatto imputabile all’impresa esecutrice, il Tribunale di Frosinone ha stabilito che il committente che perde il Superbonus per la ritardata o omessa esecuzione dei lavori da parte dell’appaltatore ha diritto al [Leggi tutto]

Gianmarco Moro 22/03/2024

1. Con le risposte ad interpello nn. 16 e 18 del 26 gennaio 2024 l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che, ai fini della determinazione della base imponibile del Contributo di Solidarietà di cui all’art. 1, commi 115 e seguenti della legge n. 197/2022 rilevano anche le sopravvenienze attive non collegate all’andamento dei prezzi nel settore [Leggi tutto]

Nota Redazionale 22/03/2024

Lo scorso 1° febbraio 2024, con la risposta a seguito di una videoconferenza, l’Agenzia delle Entrate fornisce utili chiarimenti, confermando quanto già sostenuto nell’ultimo periodo del comma 8-ter dell’art.119 DL 34/2020. Nello specifico, tale disposto è finalizzato a consentire la fruizione del superbonus al 110%, anche per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2025, [Leggi tutto]

Nota Redazionale 22/03/2024

Con il provvedimento n. 53159 del 21 febbraio 2024, l’agenzia delle Entrate ha esteso il termine per l’invio delle comunicazioni relative ai bonus edilizi dal 16 marzo al 4 aprile 2024. Questa proroga riguarda le spese sostenute nel 2023 per il superbonus e altri bonus edilizi, nonché le rate residue dei bonus degli anni 2020, [Leggi tutto]

Nota Redazionale 22/03/2024

A partire da gennaio 2024 la portata del Superbonus è stata notevolmente ridotta, visto sia il decalage dell’aliquota agevolativa che la semplificazione del bacino dei possibili utenti. Gli IACP e le cooperative di abitazione a proprietà indivisa rientrano tra quei soggetti che, relativamente alle spese 2024, non potranno godere del superbonus, neanche con l’aliquota del [Leggi tutto]

Nota Redazionale 22/03/2024

Com’è noto, il legislatore ha introdotto nel nostro ordinamento, per il tramite dell’art. 15-bis del d.l. n. 4/2022, un prelievo a carico di taluni impianti alimentati da fonti energetiche rinnovabili volto al recupero di eventuali “eccedenze” realizzate per effetto delle oscillazioni del prezzo dell’energia elettrica. Volendo qui richiamare brevemente il funzionamento di tale meccanismo, si [Leggi tutto]

Nota Redazionale 22/03/2024

L’Agenzia delle Entrate ha definito il quadro operativo in merito alle soluzioni da adottare in relazione a particolari eventi che potrebbero verificarsi nella circolazione dei crediti da bonus edilizi nell’ambito della “Piattaforma cessione crediti” con i seguenti documenti: Circolare n.33/E del 6/10/2022 che tratta le richieste di annullamento nel caso di prima cessione o sconto [Leggi tutto]

     Corso executive online dedicato agli operatori del settore
Comunità energetiche rinnovabili: aspetti regolamentari e fiscali
Il corso si propone di approfondire, con solido approccio multidisciplinare, gli aspetti giuridici, finanziari, sociali ed operativi della realizzazione delle Comunità Energetiche Rinnovabili (CER), anche in confronto con altre forme di aggregazioni. Il tema si rivela di grande complessità, attualità ed interesse, considerando le variegate forme di incentivazione pubblica, l’inquadramento nel più vasto fenomeno della transizione energetica, la partecipazione di Enti locali e imprese energetiche e, non da ultimo, la loro rilevante valenza sociale.